• Mer. Ott 20th, 2021

Presenzano. Ritornano in scena i Figli del Sipario

DiThomas Scalera

Gen 8, 2017

A Presenzano ritornano in scena I Figli del Sipario, con una semplice ma divertentissima serata di cabaret, dal titolo Semplicemente Cabaret. L’appuntamento è per le ore 19:30, nella Sala Consiliare del Comune di Presenzano.

Una serata di Cabaret già alla seconda edizione, dopo quella estiva di circa un anno e mezzo fa. I temi sono per la maggior parte comici e vedranno in scena la Sitcom napoletana andata in onda nel 2007 su Telenapoli Canale 34, dal titolo Chiacchiere e distintivo, scritta da Paolo Caiazzo Ciro Ceruti. Dalla comicità più sottile che ritrae scene quotidiane della piccola realtà presenzanese, si arriverà a sketch e monologhi della Smorfia fino a Vincenzo Salemme. Saranno attraversati anche momenti seri ed emozionanti che punteranno i riflettori su temi molto discussi, come la violenza. Tra una scena e l’altra i ragazzi si esibiranno in canti e balli.

Insomma un vero e proprio cabaret che metterà alla prova le capacità dei ragazzi presenzanesi, i quali si esibiranno a tutto tondo, mostrando la capacità, passione, ma anche semplicità, con la quale si avvicinano al mondo dello spettacolo. Dietro le quinte di questo spettacolo, si nasconde la regia delle organizzatrici Marina Caporaso e Bruna Coppeto. 

Tra i successi precedenti avuti dai ragazzi le commedie napoletane Miseria e Nobiltà e Un Turco Napoletano, entrambe nella rivisitazione di Totò e proposte a distanza di un anno. In ultimo Semplicemente Cabaret, esibita circa un anno e mezzo fa, sulle orme della quale oggi ripropongono la seconda edizione.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru