• Mar. Ott 19th, 2021

Rufrae: in casa non sbaglia. Forulum KO

DiThomas Scalera

Feb 29, 2016

imageGiorno 28/02/2016 si sono affrontate sul campo di Presenzano il Rufrae e il Forulum, due squadre con gli stessi punti in classifica (23). Provenienti dalla fragorosa caduta di Agnone, i ragazzi di mister Lombari si schierano con un 3-5-2 con Di Meo tra i pali, (da destra) Saravo-Galardi-Savastano in difesa, Carrieri-Masiello-Scungio-Boggia-Pascale a centrocampo e la coppia Staffieri-Bianco in attacco .
Il primo tempo inizia a ritmi molto blandi con il Rufrae che cerca di trovare un varco nella difesa avversaria e il Forulum che si schiera in 9 dietro la linea del pallone e con un solo attaccante (il n° 7) che, con la sua velocità, riparte in contropiede. Tra le poche azioni pericolose nella prima frazione di gioco troviamo un tiro a botta sicura di Masiello che viene respinto in extremis dalla difesa del Forulum, e un’ azione di contropiede della squadra ospite conclusa dal n° 7 che però trova Di Meo pronto.
Secondo tempo inizia con un Forulum più votato all’ attacco. Il n°7 semina scompiglio nell’ area del Rufrae e al 50′ viene atterrato da Galardi: calcio di rigore. Sul dischetto si presenta il n°13 che non si dimostra lucido spedendo il pallone sul fondo. Al 10′ è ancora il n°7 avversario che parte in velocità, salta tutta la difesa ma, da posizione defilata, non trova la porta. Da questo momento in poi il Rufrae, scampato il pericolo iniziale, comincia a macinare gioco trovando un palo clamoroso al 20′ con un tiro da fuori area di Masiello. Al 25′ si sblocca la partita: azione insistita del Rufrae che si trova con Staffieri nell’ area di rigore avversaria, scarico su Bianco che tira sul secondo palo siglando l’ 1-0. Risultato che manterrà fino alla fine, senza troppi patemi per il Rufrae.
I rossoblu si riprendono immediatamente dalla sconfitta di domenica scorsa battendo una diretta concorrente per la rincorsa alla zona playoff. Buona partita per la squadra campana in netta difficoltà numerica a causa dei ripetuti infortuni e delle squalifiche. Gli uomini di mister Lombari si dimostrano squadra difficile da affrontare in casa con un bottino tra le mura amiche di 21 punti e uno score nelle ultime 7 partite in casa di ben 19 punti.
Ed è proprio dalla solidità delle mura amiche che il Rufrae riparte per la corsa ai playoff che distano ancora 8 punti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru