Alto CasertanoCoronavirusNewsScuolaSessa Aurunca

Sessa Aurunca. Calenzo lancia un appello a Cantadori in merito alla riapertura della scuola. I dettagli

L’ex Assessore alla Pubblica Istruzione e già vicesindaco, ing. Italo Calenzo lancia un appello al commissario Cantadori in merito alla imminente riapertura delle scuole.

Infatti nonostante la situazione in Campania di Emergenza Coronavirus non accenna a diminuire, è stata confermata la riapertura della scuola dell’infanzia e delle prime elementari, prevista per martedì 24 Novembre. Decisione contestata dall’opinione pubblica e da molti genitori, che temono per la sicurezza dei propri figli.

L’ apertura è infatti prevista dal Dpcm del 3 novembre anche nelle zone rosse, e riguarda le elementari, le scuole d’infanzia e le prime medie. Soltanto in Campania, fino ad oggi le scuole primarie sono ancora chiuse per l’ordinanza del Governatore De Luca, che ha fissato successivamente per martedì prossimo la riapertura della scuola dell’infanzia e delle prime elementari. Una decisione che non è piaciuta ad alcuni genitori che hanno fatto ricorso al Tar. Ricorso respinto però dai giudici amministrativi, in quanto è un dispositivo legittimo.

In merito a questa decisione e considerato anche il fatto che la situazione a Sessa Aurunca non è ancora sicura, perchè i contagi registrati sono ad oggi circa 260, e si sono avuti anche alcuni decessi, l’ing. Calenzo lancia un appello al Commissario prefettizio Cantadori per trovare la soluzione migliore.

Dichiara in merito : “In assenza di certezze e nel balletto tra normative, protocolli, linee guida, sarebbe un errore riaprire le scuole, il virus non ce lo consente “corre” troppo veloce nel nostro Territorio!
È ovvio che non si discute di quanto sia importante la scuola e neanche delle misure di sicurezza che i diversi istituti mettono in atto. Il problema sono le relazioni e le interazioni sociali derivanti dalle frequentazioni e che inevitabilmente si generano con l’apertura in presenza delle classi.
Siamo difronte ad una tragedia epocale e stiamo vivendo momenti di grande dolore; è sempre meglio essere più prudenti di quanto non vorremmo essere per evitare ulteriori drammi. L’auspicio, di tanti papà e mamme, è che il Commissario raccolga questo mio invito che gli rivolgo soprattutto come genitore
”.

Seguiremo gli sviluppi sulla decisione che intraprenderà il Commissario, considerata la seria Emergenza Coronavirus a Sessa Aurunca e nell’intera provincia di Caserta.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Demelza Marotta
Giornalista pubblicista e Vice Direttrice di V-News.it. Laureata in Scienze della Comunicazione presso "La Sapienza" Roma, con indirizzo Comunicazioni di massa. Esperta in comunicazione istituzionale e gestione delle pagine social. Solare, dinamica e determinata

    Rispondi