• Mar. Gen 18th, 2022

Il 16 gennaio il sesto compleanno del Comitato per Villa Giaquinto, a Caserta

Il 16 Gennaio 2016, al culmine di un partecipatissimo corteo, un gruppo di studenti e cittadini liberavano Villa Giaquinto e la aprivamo alla città.

“Non sapevamo quello che ci aspettava: il parco grande oltre un ettaro versava in uno stato di abbandono e degrado assoluto.” Dichiara Luca Vozza, presidente del Comitato. “Non ci mancava, allora come oggi, l’entusiasmo necessario a cambiare le cose: assemblee, incontri, e riqualificazione sono state le parole d’ordine con cui abbiamo iniziato questa inaspettata esperienza. Non pensavamo che 6 anni dopo avremmo potuto guardare indietro per tracciare le fila di una storia scritta insieme per trovare così tante cose da ricordare, incontri, scontri, persone. Questa è la storia della città operosa che si dà da fare per migliorare lo stato di cose presenti, per la creazione di democrazia, di partecipazione e di cura dal basso attraverso la gestione dei beni comuni.

Ne è passata tantissima di acqua sotto il ponte” Prosegue Vozza. “Villa Giaquinto ha cambiato il proprio volto, è stata attraversata da migliaia di persone e da decine di eventi culturali accessibili a tutte e tutti. Villa Giaquinto è diventata uno spazio fondamentale per la cittadinanza, un luogo in cui discutere, dibattere, iniziare battaglie al fianco e per gli ultimi. Un esempio anche per altre 2 ville che ora vengono gestite dai cittadini. Siamo davvero orgogliosi e orgogliose di quello fatto, ma non vediamo l’ora di fare altrettanto: la strada da percorrere è tutta in salita. Siamo però consapevoli che possiamo scrivere insieme un futuro migliore per tutti e tutte, fatto di diritti e giustizia, di spazi vivibili e verdi, di democrazia dal basso e partecipazione, di cittadinanza nuova.

Vogliamo festeggiare con voi questi 6 anni passati insieme. Domenica 16 gennaio dalle ore 10 pianteremo un albero in Villa Giaquinto e brinderemo insieme. La situazione ci impone cautela massima: di più non era possibile fare. Vi aspettiamo in piena sicurezza!”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa

Rispondi