• Ven. Ott 22nd, 2021

Tashkent. “Campionato nazionale juniores di Kurash”, Caserta protagonista in Uzbekistan

DiThomas Scalera

Mar 10, 2016

131313
TASHKENT. Tashkent, capitale dell’Uzbekistan, finale del “campionato nazionale juniores di Kurash”,  antica arte marziale e sport nazionale del paese centroasiatico. Ad arbitrare, in presenza del viceministro dello Sport, non un uzbeko ma un italiano, Pietro Marino. Un evento imprevisto e straordinario nella storia dello sport e delle relazioni tra i due Paesi, voluto dagli organizzatori del torneo. Pietro Marino (casertano, 40 anni di esperienza come istruttore-arbitro di Judo) e Lincoln Han (cino-americano residente in Caserta, atleta-istruttore di Judo di rilevo internazionale) della Federazione Italiana Kurash (FIKU), accompagnati dal loro presidente Vittorio Giorgi, avvocato e Console onorario dell’Uzbekistan in Caserta per la Campania e il Molise, la settimana scorsa hanno frequentato a Tashkent un seminario organizzato dall’IKA International Kurash Association in collaborazione con la Federazione Kurash Uzbeka. Al termine di questa esperienza sportiva e umana molto proficua, Pietro Marino ha ricevuto la nomina di responsabile del settore arbitrale della FIKU e Lincoln Han quella di Allenatore della Nazionale Italiana di Kurash, con un ampio programma di competizioni internazionali previste per il 2016.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru