Mer. Feb 19th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Venezuela: anche se sotto “embargo”, le opposizioni non concretizzano il “golpe”. La Corte suprema dichiara Illegittima l’Assemblea Nazionale

2 min read
Il Venezuela non molla alla pressione degli Usa
EVENTI IN EVIDENZA

Come è pèossibile leggere dal comunicato Ansa di oggi, il Tribunale supremo di giustizia (Tsj) del Venezuela ha dichiarato illegittimo il giuramento dei nuovi vertici dell’Assemblea Nazionale, così come annunciato più volte dal Presidente in carica Nicolas Maduro. Le opposiziuoni, finanziate probabilmente anche dagli Usa, incassano un duro colpo, dopo l'”embargo” che ne ha fatto risultare una crisi umanitaria indotta.

(ANSA) – CARACAS, 21 GEN – Il Tribunale supremo di giustizia (Tsj) del Venezuela ha dichiarato oggi “privo di validità” il giuramento dei nuovi vertici dell’Assemblea nazionale (An, controllata dall’opposizione) e del suo presidente, Juan Guaidó.
    Da tempo il governo del presidente Nicolás Maduro definisce “illegale” l’attività del Parlamento considerando che è responsabile di “oltraggio” nei confronti del Tsj per non aver rispettato una delle sentenze di questo organismo.
    L’agenzia di stampa statale Avn ha indicato al riguardo che la sezione costituzionale del Tsj ha dichiarato oggi “nullo” il giuramento dei membri della presidenza della An, avvenuto il 5 gennaio scorso.
    Il presidente della sezione costituzionale del Tsj, Juan José Mendoza, ha dichiarato che in base a questa sentenza “l’Assemblea nazionale non ha una presidenza valida” e che quella che ha giurato due settimane fa “sta usurpando un’autorità e tutti i suoi atti sono nulli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close