• Dom. Dic 5th, 2021

Villaricca. “Di un Ulisse, di una Penelope” al Caos Teatro

Quarto appuntamento della stagione teatrale 2019/2020

VILLARICCA (NA). Quarto appuntamento della stagione teatrale 2019/2020 del Caos Teatro di Villaricca; in scena sabato 15 febbraio alle 20,30 e domenica 16 febbraio alle 19 lo spettacolo “Di un Ulisse, di una Penelope”, presentato da Mutamenti/Teatro Civico 14, da un testo di Marilena Lucente, tradotto in napoletano da Roberto Solofria, che, oltre ad averne curato la regia, è anche uno dei due protagonisti con Ilaria Delli Paoli.
Cosa sarebbe il mondo senza i viaggi di Ulisse? Passione per la conoscenza, la smania degli orizzonti, la nostalgia della casa; le emozioni di Ulisse sono così, grondanti di contraddizioni.

Penelope, invece, con la sua attesa astuta, il coraggio della solitudine, l’inamovibilità dell’amore, ha dato forma a un modo di vivere l’amore.

Cosa accade quando Ulisse raggiunge Itaca? Cosa succederà adesso che il desiderio infinito potrà placarsi? Il desiderio dell’uno e dell’altro, il desiderio dell’uno per l’altro.

Quell’incontro in cui tutto sembra poter ricominciare, cambia Ulisse e Penelope come non era accaduto in venti anni.

Domande furiose che nascono solo dall’amore. Quando si sta male per averlo perduto, quando si pensa di averlo ritrovato, e si teme e si trema al pensiero del futuro.

Sabato 15 febbraio ore 20,30

Domenica 16 febbraio ore 19

DI UN ULISSE, DI UNA PENELOPE

dal testo di Marilena Lucente

traduzione in napoletano Roberto Solofria
con Roberto Solofria e Ilaria Delli Paoli

regia Roberto Solofria
costumi Alina Lombardi

scene Antonio Buonocore
progetto sonoro Paky Di Maio
collaborazione ai movimenti scenici Luigi Imperato
disegno luci Marco Ghidelli
organizzazione Napoleone Zavatto
produzione Mutamenti/Teatro Civico 14

Info e prenotazioni

Caos Teatro

Via Della Libertà – 412C – 80010 – Villaricca (NA)

Cell:3284566017

Mail: [email protected]

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa