Comunicati Stampa

Vitulazio. Aggressione al sindacalista Guarino: interviene la Fiadel

VITULAZIO. Il giorno 26 Gennaio u.s. alle ore 10,30 nei locali della Protezione Civile del Comune di Vitulazio,

alla presenza del Sindaco e del Consigliere Responsabile del Settore Ambiente il ns. dirigente territoriale Giovanni Guarino

ha tenuto un’assemblea tra il personale Vs. dipendente per i servizi di Igiene Urbana sul territorio. Nel corso dell’assemblea, inatteso ospite, è intervenuto il Vs. caposervizio del cantiere Antonio Merola che è varie volte intervenuto per contestare quanto il Guarino rappresentava ai lavoratori presenti alzando i toni e causando una notevole tensione all’interno del luogo. Inutile ogni tentativo del ns. dirigente di far capire a questo personaggio che ai sensi e per gli effetti della Legge 300 del 20.05.1970 le assemblee per il personale non sono di certo occasione di confronto con chi rappresenta l’azienda e che l’azione messa in essere dal Merola rappresentava una vera e propria condotta antisindacale. A quel punto costui, sempre alla presenza del Sindaco e del Consigliere Comunale, nonché di una nutrita rappresentanza dei lavoratori, si è avvicinato al ns, dirigente aggredendolo e causandogli lesioni riscontrate successivamente in ospedale. E’ opportuno rappresentarVi che il Guarino, in merito all’episodio fin qui narrato, ha sporto denuncia alla competente autorità, ovvero alla questura di Caserta. In primis stigmatizziamo l’atteggiamento becero e violento del soggetto aggressore che, con somma meraviglia da parte ns., è incaricato dalla Econova a guidare uomini mentre il suo comportamento ci farebbe ipotizzare una più consona mansione a governare bestiame, e nel contempo esprimiamo tutta la solidarietà necessaria al dirigente Guarino che nell’esercizio del proprio ruolo di tutela dei lavoratori ha avuto la iattura di incontrare un energumeno che evidentemente sostituisce la carenza di ragione con più semplici e primitivi atti di violenza.

La Fiadel pretende la massima chiarezza sugli intenti dell’azienda verso un episodio gravissimo che oltre a ledere personalmente il dirigente Guarino costituisce un vero e proprio attacco alla dignità di una sigla sindacale maggiormente rappresentativa e di chi la rappresentava. Premesso che sussistono pienamente gli elementi per un ricorso ex art. 28 per repressione della condotta antisindacale a cui ipotizziamo di fare ricorso, in seguito, nel caso di insoddisfacente riscontro da parte dell’azienda alla presente nota, e/o a consequenziali provvedimenti del caso, saremo inamovibilmente decisi a costituirci parte civile nell’eventuale procedimento che succederà alla denuncia sporta dal Guarino ma principalmente ad agire per via penale nei confronti dell’Econova per la palese responsabilità nell’accaduto.

FIADEL CAMPANIA

Giovanni Guarino

Articolo correlato:

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

0 %
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: