• Dom. Ott 24th, 2021

Trentola Ducenta – Fervono i preparativi per il Presepe Vivente

DiThomas Scalera

Dic 10, 2015

Il simbolo per eccellenza del Natale. La parrocchia di San Giorgio Martire in Trentola Ducenta, si prepara a proporre la prima edizione del Presepe vivente che vanta l’impegno e la dedizione del nuovo gruppo di giovani che si è formato. L’evento religioso avrà luogo in via Spinelli, alle spalle della chiesa nei giorni 20 e 30 dicembre 2015 e il 3 di gennaio 2016. “L’iniziativa – spiega Don Luciano Di Caprioè sorta dal desiderio di aggregazione e di testimonianza viva. Il motivo è semplicissimo: abbiamo preparato il presepe in casa, in famiglia. Cosa differenzia il nostro presepe da quello dei paesi limitrofi? Nulla. Non avrà nulla di diverso se non la caratteristica e l’impronta ducentese. Tutti mettono il cuore, anche a Ducenta. Tutti mettono lo sforzo, anche a Ducenta. Tutti mettono la loro potenzialità, anche a Ducenta. Tutti mettono impegno, anche a Ducenta. Una sola cosa farà la differenza: la gioia dello stare assieme e la comunione che sta accompagnando la realizzazione del Presepe vivente il quale rispecchierà inevitabilmente e fortunatamente la fede e l’espressione culturale del nostro paese. presepeviventeL’intenzione è quella di testimoniare la vitalità e la capacità di comunione tra i giovani nel perseguire un progetto comune. Tanto meglio se, oltre alla capacità organizzativa, si testimonia primariamente la fede”. Un presepe dai numerosi volti: “Tutti coloro i quali vogliono prendervi parte, sono i ben accetti. Le iniziative più belle sono quelle che partono da poche persone, portavoce di un sentire comunitario, affinché poi questo ‘sentimento’ coinvolga tutti. Tutti invitati, tutti graditi, tutti aventi diritto a partecipare. Dal bambinello neonato all’anziana signora di 99 anni”. Ospiti speciali? “L’ospite principale più desiderato è il protagonista stesso del Presepe di tutti i tempi: Gesù Bambino. Si avranno alcune visite, in particolare quella del vescovo di Aversa, Mons. Angelo Spinillo. Organizzato a scopo benefico, i biglietti per la partecipazione possono essere acquistati all’interno della parrocchia, oltre che dagli organizzatori. Nel corso dell’ultima serata, si terrà anche l’estrazione di una sacra famiglia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru