• Mar. Ago 16th, 2022

Accompagnamento alla nascita:il secondo trimestre

DiAntonella Viccaro

Ago 1, 2022
toddler sitting while smiling

Quello che per la maggior parte delle donne in attesa è il periodo più dolce e sereno è proprio il secondo trimestre di gravidanza. Finalmente, nella maggior parte dei casi la nausea sparisce, l’appetito gradualmente torna a farsi sentire, torna anche il desiderio sessuale, che nella prima fase è quasi sempre assopito grazie all’iniziale sconvolgimento ormonale e alle forti nausee, ci si sente davvero meglio sotto tutti i punti di vista. La gioia più grande, che per tutte le mamme, o almeno la maggior parte arriva al 5 mese é riuscire a sentire i micro movimenti del bambino, che in un primo momento sono difficili da avvertire, una sorta di sfarfallio, ma col passare del tempo diventano sempre più chiari e decisi. Al quinto mese solitamente basta poggiare il palmo della mano sul pancione e si sentono chiari movimenti.

durante il secondo trimestre di gravidanza è, come dicevo, più facile tornare allo svolgimento di tutte le attività della vita quotidiana, lavoro, spesa, cura della casa e se ci sono, degli altri bambini, insomma si torna ad affrontare tutto con la forza e l’ entusiamo di un tempo! In questo periodo, tra la 19 e la 21 settimana bisogna eseguire, su consiglio del proprio ginecologo, l’ecografia morfologica detta anche strutturale, (tema che approfondiremo nel prossimo articolo con la dottoressa Amelia Forte), grazie alla quale é possibile visualizzare il feto entrando nel dettaglio per fare un punto della situazione generale di salute dello stesso. Questa ecografia , un po’ più dettagliata é possibile solo grazie all’utilizzo di ecografi di un certo tipo.

Tutto sommato, dunque, sia dal punto di vista fisico che psichico questo periodo della gravidanza è molto favorevole. È possibile quindi svolgere tutte le attività , anche viaggiare è consigliato proprio perché il peso del pancione è ancora sopportabile e l’umore dovrebbe essere al top!

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Antonella Viccaro

1992 diplomata nel 2010 presso il Liceo Pedagogico e delle Scienze Umane di Vairano scalo. Autrice del romanzo " La bambina che ha conosciuto il ferro" 2019.