• Sab. Giu 25th, 2022

Blitz dei consiglieri di opposizione Alessandro Tartaglione e Raffaele Delle Curti al cimitero di Marcianise

Un vero e proprio blitz, quello effettuato, mercoledì 18 maggio 2022 scorso, dai consiglieri comunali Alessandro Tartaglione (Marcianise Terra di Idee) e Raffaele Delle Curti (Per Marcianise), presso il cimitero di Marcianise (Ce). Gli esponenti di opposizione, sollecitati dalle segnalazioni di numerosi cittadini, hanno potuto constatare degrado, sporcizia e servizi non funzionanti. Nonostante buona parte dell’ala nuova del cimitero sia ormai pienamente in funzione e frequentata dai cittadini in visita ai loro cari, i servizi igienici sono interdetti al pubblico. Inoltre, il parcheggio è stato completato ma alcuni blocchi di cemento impediscono l’accesso alle auto dal lato nord, costringendo le persone ad attraversare tutto il viale, causando così disagi soprattutto agli anziani e ai cittadini con difficoltà motorie. Sporcizia, degrado e ascensori non funzionanti sono stati riscontrati nel cosiddetto “cappellone” dove gli ascensori sono guasti o non funzionanti. Tutto è stato documentato con foto e video.
“Nonostante le nostre continue sollecitazioni e le interrogazioni in consiglio comunale – hanno dichiarato i due consiglieri – il parcheggio non viene aperto ancora. Abbiamo constatato con i nostri occhi che ci sono aree del cimitero in cui non viene garantita la pulizia e i bagni e gli ascensori non funzionano. Sul cimitero è stata fatta negli anni una campagna mediatica mistificatoria. Anche in questo caso, la differenza tra ciò che viene raccontato e ciò che i cittadini vivono è abissale, a conferma che in questi 6 anni di amministrazione a guida Velardi, alla città è stato venduto solo fumo. Noi continueremo ad informare puntualmente i cittadini e a denunciare i disservizi”. 
Per vedere il video su Facebook: https://fb.watch/d9z4mTMMwl/

Per scaricare il video: https://we.tl/t-5sVqG3nNSn

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa