Dom. Set 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli. Il Club Nautico della Vela sul podio della 151 miglia

2 min read

Una regata da record

NAPOLI. La 10 edizione della 151 miglia vede colori del Club Nautico della Vela sul podio con Sexytoo e Sexy. Una regata da record, per il numero dei partecipanti – 220 scafi alla partenza tra Livorno e Marina di Pisa, di cui 212 regolarmente arrivati – per il tempo con cui il Maxi Rambler 88 ha percorso le 151 miglia della rotta (13 ore, 50 minuti e 43 secondi, 1 ora 40 in meno rispetto al vecchio primato di Pendragon) e per il gradimento riscontrato in banchina dopo l’arrivo.

In questo scenario Sexytoo di Carlo Varelli, brandizzata con i colori dell’Universiade Napoli 2019 e FIV , è 3^ in classifica generale su 170 partecipanti e 1^ di classe ORC 0 su 24. E poi Sexy di Angela Groger, con il suo affiatato “sexy spaghettino sailing team” targato interamente da giovani ragazzi del Club Nautico della Vela, è 1^ in Classe ORC 4 su 27 barche e 36^ su 170 barche in classifica generale. Una regata che giunta alla decima edizione, si conferma una vera classica, aperta a tutti, concepita per esaltare le qualità strategiche degli equipaggi partecipanti, ma anche e soprattutto per vivere emozioni che solo la passione, lo sport e il mare sanno generare. Una regata ideata da armatori per armatori, che porta con sé tutta la forza del mare e del vento. La partenza come sempre nelle acque tra Livorno e Marina di Pisa, per arrivare a Punta Ala dopo una navigazione che sfiora la Corsica e le isole dell’Arcipelago Toscano.

Leggi anche:

Caserta. Caso Gregori, un convegno per far luce sulle responsabilità

Santa Maria a Vico. La fiera settimanale sarà riorganizzata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open