Sab. Ago 24th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Nigeria: Boko Haram attacca di nuovo; decine di morti e centinaia di feriti

2 min read

Ancora terrore. Ancora Boko Haram. Sembra che il gruppo islamista nigeriano non voglia essere da meno ai “colleghi” medio orientali, sia sotto l’aspetto organizzativo che sotto quello realizzativo. Dopo i vari rapimenti di centinaia di studentesse negli ultimi 2 mesi e più di 4 attacchi kamikaze che hanno sortito centinaia di vittime nell’ultimo mese, nel tormentato e quasi abbandonato a se stesso nord-est della Nigeria, nella periferia di Maiduguri, luogo teatro di molti attacchi terroristici, si sono fatti esplodere nella notte tra Pasqua e lunedì dell’Angelo, diversi kamikaze, al cui farsi saltare in aria sono partiti i commando di fuoco per la rappresaglia finale. Per il  momento sono una ventina le vittime e quasi 100 i feriti, ma purtroppo, come sempre in questi casi, il bilancio è provvisorio. Stando a quanto asserito dall’agenzia di stampa nigeriana Nan, a cui hanno fatto eco i vari media mondiali, i kamikaze erano dotati di corpetti esplosivi e si sono lasciati esplodere vicino al più alto numero di persone che erano in loro presenza. Quando sono poi intervenuti i terroristi con armi da fuoco, il teatro dell’azione è diventato ancora più drammatico. Neanche il tempo di comprendere quanto accaduto e poter intervenire in aiuto dei feriti che subito ci si è ritrovati sotto un massiccio fuoco, causa di altri morti e altri feriti. Dopodiché, silenzio. assordante, che sembrava non dover finire, interrotto solo dalle urla di dolore dei familiari, padri, madri, figli, nonni, nonne, fidanzate e fidanzati che non hanno potuto far altro che attendere i soccorsi. Ed è proprio con l’arrivo delle ambulanze e delle forze di polizia che quelle urla sono passate ad essere impercettibili, coperte dalle serene spiegate in arrivo. Boko Haram, che nel 2015 si è ufficialmente affiliato con lo Stato Islamico, controlla circa il 70% dello stato di Borno e vorrebbe per la Nigeria l’attuazione della Sharia. Il suo nome in lingua locale (hausa) significa “l’insegnamento occidentale è proibito”.

Nigeria: Boko Haram rapisce 111 ragazze da una scuola

Morti sul lavoro: 3 nell’arco di meno di 24 ore

Potrebbe interessarti

Open