• Lun. Ott 25th, 2021

Pietro De Biasio di Teano ottiene il titolo di Istruttore Divulgativo Scolastico di scacchi

Al termine di un intenso corso di 36 ore in modalità streaming su piattaforma “Google Meet” Pietro De Biasio di Teano e storico socio del Circolo di Scacchi “Matidia” di Sessa Aurunca ha ottenuto il titolo di Istruttore Divulgativo Scolastico. Il corso è stato organizzato dal Comitato Regionale Abruzzo della FSI (Federazione Scacchistica Italiana) in collaborazione con la Scuola dello Sport regionale del CONI Abruzzo, l’assistenza tecnica delle ASD L’Archimede di Cappelle sul Tavo e D’Annunzio Scacchi Pescara e con l’autorizzazione della Federazione Scacchistica Italiana – Commissione Formazione/SNAQ. Per Pietro De Biasio che ha molto a cuore la crescita del gioco degli scacchi ed è molto attivo per la sua promozione è un risultato che lo riempie di gioia e soddisfazione. “L’attitudine mentale del giocatore di scacchi e la sua capacità di ragionare per schemi logici sono alcune delle caratteristiche che possono essere utili non solo nella vita ma anche nella scuola”. La pandemia da Covid ha complicato le cose, contribuendo a ridurre sensibilmente il numero delle manifestazioni e tornei, ma fare attività sul territorio e ritornare nelle scuole è il suo prossimo obiettivo. “Gli scacchi a scuola aiutano a sviluppare capacità di calcolo e in generale abilità analitiche ma non solo, perché gli scacchi aiutano anche la visione d’insieme, l’intuito, la memoria visiva e la capacità di associazione”, ha concluso Pietro De Biasio che già in passato ha portato gli scacchi sui banchi della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Vincenzo Laurenza”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa