AssociazioniCostume e SocietàEventiNewsplanetmagazine.itSicurezza

Firenze. ” Il Bambino, il giudice, l’avvocato, il medico legale. Le buone pratiche per la tutela della vittime di violenza domestica”

La Dott.ssa Penati e la sua battaglia per garantire i diritti che lo Stato dimentica di proteggere e far rispettare

Per ricordare i 10 anni senza Federico Barakat ed il contributo costante dell’Associazione Federico nel cuore

Lo scorso 25 febbraio si è tenuto un Convegno senza precedenti, una parentesi social-culturale, organizzata dall’Associazione Federico nel Cuore e UDI Nazionale dal titolo ” Il Bambino, il giudice, l’avvocato, il medico legale. Le buone pratiche per la tutela della vittime di violenza domestica”.
A fare la storia di tutte le battaglie non poteva che essere il cuore e la determinazione della Dott.ssa Antonella Penati, mamma di Federico Barakat, brutalmente ucciso dal padre durante un incontro che doveva essere cosiddetto ‘protetto’, dieci anni fa. Una grande donna, la Penati che ha fatto del suo dolore un moto luminoso fatto di coraggio, voce e penna e molto altro ancora.
Non si poteva fingere che non avesse avuto luogo quello che a mio parere può essere definito senza mezzi termini, il ‘convegno dei convegni’ dalla tematica così sofferta ma ahimè così vicina al vivere sociale quotidiano.
Il Convegno ha avuto luogo a Firenze, Palazzo Vecchio Salone del 500, in Memoria di Federico, in occasione del 10 anniversario dalla sua uccisione.
È doveroso ricordare che il Convegno è stato Patrocinato dal Comune di Firenze, dal Comitato delle pari Opportunità Ordine avvocati di Firenze, e dalla Fondazione per la formazione forense di Firenze.
Ha dare il loro contributo illustri relatori che fattivamente e costantemente contrastano, lottando, la violenza intra famigliare.
A partecipare oltre 250 persone, tra avvocati , giudici, istituzioni, centri antiviolenza, sindacati, assistenti assistenti sociali , donne e uomini,  “tutti insieme per riflettere su come meglio proteggere i bambini e le donne dalla violenza”, come ricorda la Presidente della Associazione Dott.ssa Penati.
Ad aprire i lavori un video, realizzato da Maxsi Store e dal suo team, da anni vicini a tematiche sociali importanti come quelle portate avanti dalla Onlus Federico nel Cuore, che blocca il respiro ed apre senza dubbio la mente alla riflessione, dal titolo “CARA MAMMA”, dedicato a Federico ed a tutti i bambini ed alle donne che stanno subendo e per i quali l’Associaione ‘Federico nel cuore’ e UDI si battono affinché vi sia un fututo migliore.
Durante il convegno sono stati presentati da Vittoria Tola dell’UDI Nazionale di Firenze,
tre libri straordinari contro la PAS e contro la violenza sulle donne ed i bambini, degli autori: Dott.ssa Maria Serenella Pignorati, il Giudice Fabio Roia ed Ida Grimaldi.
Tra i presenti oltre al Sindaco di Firenze Dario Nardella, la Presidente della Commissione sul Femminicidio in Senato Valeria Valente, l’ Avv. Federico Sinicato.

https://m.facebook.com/flx/warn/?u=http%3A%2F%2Fwww.federiconelcuore.com%2F&h=AT2QAy9El8Ao2E1Vmw2vsW8yEZ6csqFeraMK4gFTJk2ZpvrJQbrI-dyUFqdKkWISWpaGUeFj3UDPLTVq1jfTWJSWy8EHr5SbCa6vQwkvouVCep-8ZwpKuu8UtQyg0KGmj6szgmWu1uLeQq4

Firenze. Palazzo Vecchio ospita un Convegno in occasione del 10° Anniversario della morte  di Federico Barakat

Pubblichiamo alcuni dei video dei momenti più importanti del convegno

Dott.ssa Penati
https://m.facebook.com/flx/warn/?u=http%3A%2F%2Fwww.federiconelcuore.com%2F&h=AT2QAy9El8Ao2E1Vmw2vsW8yEZ6csqFeraMK4gFTJk2ZpvrJQbrI-dyUFqdKkWISWpaGUeFj3UDPLTVq1jfTWJSWy8EHr5SbCa6vQwkvouVCep-8ZwpKuu8UtQyg0KGmj6szgmWu1uLeQq4
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.