• Gio. Lug 7th, 2022

Nuova Orchestra Scarlatti, “Notturno d’Amore” per l’Autunno Musicale

Concerto “Notturno d’Amore” per l’Autunno Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti

Sabato 20 novembre 2021 alle ore 19.30, a Napoli nella Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, in Largo San Marcellino 10, l’Autunno Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti presenta “Notturno d’Amore”, un concerto cameristico tra ‘700 galante e classico, proposto dal Quartetto Vetter: Raffaele Tiseo (viola d’amore), Flavia Civico (violino), Alessandro Zerella (viola), Silvano Maria Fusco (violoncello).

Fil rouge del raffinato programma è la particolare presenza, nella compagine degli archi, della viola d’amore, con il suo colore suggestivo e penetrante dovuto alle corde di risonanza che si aggiungono alle sette corde suonate dall’archetto.

Potremo ascoltare, fra l’altro, la vigorosa Chasse di Carl Stamitz (1745-1801) in transizione tra stile galante e classicismo; il Quartetto n. 1 in re di Joseph von Eybler (1765-1846), compositore austriaco grande amico di Mozart, dal ricco e brillante stile concertante; e anche una versione ad hoc per il Quartetto, realizzata da Raffaele Tiseo, della Variazioni su “Ah! Vous dirai-je, Maman” K. 265 di Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791), capolavoro tra i più ricchi di invenzione del genere della variazione.

Prima del concerto, ritorna l’abbinamento tra la musica e i luoghi d’arte: alle ore 18.45 la visita guidata al Complesso dei Santi Marcellino e Festo, riservata al nostro pubblico, a cura di Respiriamo Arte.   

Biglietti disponibili su azzurroservice.net e presso i punti vendita autorizzati. 

Info su nuovaorchestrascarlatti.it o info@nuovaorchestrascarlatti.it e 0812535984.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa