• Lun. Ott 18th, 2021

Antonio Rozzi va a giocare al Bari

DiThomas Scalera

Ago 9, 2014

Pietramelara. Antonio Rozzi, 20enne attaccante di proprietà della Lazio, originario di Pietramelara, riparte dalla Puglia. La squadra biancoceleste ha ceduto Rozzi in prestito al Bari. Nato a Roma, Rozzi inizia la sua carriera nella squadra locale del Casal Monastero, per poi trasferirsi alla Lodigiani. Qui fu visionato e prelevato dalla Lazio, dove debutta da calciatore professionista il 1 febbraio 2012 nella partita casalinga di campionato contro il Milan quando, nei minuti finali, non ancora diciottenne, subentra a Tommaso Rocchi. Il 23 febbraio dello stesso anno arriva anche l’esordio in campo internazionale, nella partita di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro l’Atletico Madrid. Conclude la sua prima stagione con la maglia della Lazio con 4 partite disputate. La seconda stagione nella Lazio si apre con i preliminari di Europa League, scendendo in campo nella partita di ritorno contro gli sconosciuti sloveni del Mura. Torna in campo, con la maglia della prima squadra, nell’ultima partita della fase a gironi di Europa League contro un’altra squadra slovena, il Maribor. Il 2 maggio 2013 firma il rinnovo con il club biancoceleste fino al 2016. Chiude anche la seconda stagione con 4 presenze. Nel frattempo, con la maglia della Primavera, di cui è capitano, vince il campionato. Nell’estate del 2013 viene ceduto, in prestito, al Real Madrid Castilla. Sembra il trampolino di lancio per una carriera promettente. Subito esordisce da titolare ma, complice il momento difficile della squadra, registra solo dieci presenze. L’esperienza in Spagna non è stata certamente esaltante. Il giovane ritorna alla Lazio che, il 31 luglio, lo cede nuovamente in prestito al Bari, in Serie B. Rozzi riparte da qui, da una piazza importante. L’allenatore Devis Mangia crede molto nel ragazzo di origini pietramelaresi e gli darà sicuramente più opportunità di giocare. In bocca al lupo ad Antonio per la nuova avventura. Pietramelara fa il tifo per lui.

10596175_10204623452934929_743039175_n

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru