• Mer. Apr 24th, 2024

Caserta. L’ex scuola di via Martiri di Bellona si prepara alla “rinascita”

L’ex scuola di via Martiri di Bellona a Caserta si prepara alla “rinascita”

L’immobile comunale di via Martiri di Bellona a Caserta si prepara alla “rinascita”. La struttura, in passato adibita a plesso scolastico, da tempo versa in stato di degrado ed abbandono, a causa soprattutto delle continue occupazioni abusive da parte di persone di nazionalità straniera. Tuttavia, grazie all’impegno dell’assessore alla Polizia Locale Massimiliano Marzo, supportato dai consiglieri comunali Daniela Dello Buono e Massimiliano Palmiero, inizia ad “intravedersi la luce”. 

Fu proprio l’assessore Marzo, a settembre del 2023, a seguito delle segnalazioni dei residenti della zona, preoccupati per le precarie condizioni di sicurezza, a sollevare la problematica dell’immobile di via Martiri di Bellona e a chiedere, con una nota ufficiale indirizzata al dirigente del settore Patrimonio, lo sgombero degli occupanti abusivi per ripristinare la legalità e la sicurezza dei luoghi. Successivamente alla richiesta dell’assessore, sono scattati i sopralluoghi dei tecnici comunali e i controlli da parte degli agenti della Polizia Locale che hanno accertato la presenza di un occupante abusivo (una donna di nazionalità polacca), avviando di fatto il procedimento di sgombero.

“Per noi il ripristino della sicurezza e della legalità è prioritario – dichiara l’assessore Massimiliano Marzo – Con sempre maggiore frequenza, in tutta Italia, si registra l’occupazione abusiva di immobili, di proprietà privata e pubblica. È dunque una problematica impellente, che va affrontata facendo fronte, sicuramente, all’emergenza abitativa, ma soprattutto affermando, con forza, i principi di legalità e giustizia. Per quanto riguarda l’immobile comunale di via Martiri di Bellona siamo a buon punto. A seguito delle mie continue sollecitazioni e ai controlli dei vigili urbani, che ringrazio per l’enorme lavoro che stanno svolgendo sotto il comando del colonnello Antonio Piricelli, si è provveduto all’emissione dell’ordinanza di sgombero firmata dal dirigente ing. Luigi Vitelli, riuscendo così a liberare la struttura dall’occupante abusivo che era stato identificato. Purtroppo, però, da quanto mi risulta, la struttura è stata nuovamente occupata da altre persone di nazionalità straniera. Ma noi non ci fermeremo. Anche per loro scatterà l’ordinanza di sgombero, perché vogliamo, quanto prima, avviare interventi di riqualificazione dell’immobile, per restituire decoro e sicurezza all’area e tranquillizzare, dunque, i tanti residenti della zona. È nostra intenzione destinare la struttura ad attività a scopo sociale”.

Per ovviare alle continue occupazioni abusive, nei giorni scorsi i consiglieri comunali Daniela Dello Buono e Massimiliano Palmiero, con una nota ufficiale indirizzata al dirigente del settore Patrimonio, hanno proposto di inibire l’accesso alla struttura mediante un intervento di muratura della porta. “Dopo lo sgombero degli occupanti abusivi è necessario evitare nuove intrusioni – affermano Dello Buono e Palmiero – altrimenti rischiamo di dover emettere sempre nuove ordinanze. L’attenzione e l’impegno da parte dell’Amministrazione comunale sono massimi e siamo convinti che riusciremo ad ottenere un importante risultato per la comunità casertana”.

USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!