• Gio. Ago 18th, 2022

Tennis Tavolo Amatori Sessa, disputata la quinta giornata di ritorno dei campionati

Sesta vittoria consecutiva per il T.T. Amatori Sessa in serie C2, retrocede invece in serie D2 l’altro team aurunco

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Si è disputata la 5° giornata di ritorno dei campionati di competenza dei team del Tennis Tavolo Amatori Sessa, impegnati in un doppio match esterno. Partiamo dalle note liete, quelle riguardanti il campionato di serie C/2, dove il club aurunco ha conquistato la sesta vittoria consecutiva, superando in quel di Napoli, la formazione locale del T. T. Azzurro con il punteggio di 2 -5. Ancora una grande prova di squadra dei pongisti aurunci che, grazie al filotto di successi, ottengono un duplice risultato e cioè il plauso del loro coach Giuseppe Sanvitale e soprattutto conquistano il vertice della classifica. Il grande rammarico, alla luce di quanto avvenuto successivamente in questo campionato di C2, sta tutto nella disastrosa fase iniziale, dove il team aurunco ha pagato un prezzo altissimo in termini di punti persi per strada, con due sconfitte che tranquillamente con un po’ di determinazione in più si potevano evitare ed oggi si parlava già di play off conquistati con anticipo. Mancano ancora due giornate e l’unico risultato che potrà consentire al club aurunco di garantirsi con certezza la disputa dei suddetti play off per puntare alla promozione in serie C/1 è quello di vincere entrambi le partite rimanenti. Certamente non vi è nulla di scontato ma, conoscendo la mentalità del coach aurunco il sopraccitato Giuseppe Sanvitale, capace di motivare al meglio i propri ragazzi, questi ultimi lotteranno  con orgoglio e ardore fino alla fine per ottenere questo obiettivo. Effettuando un passo indietro e ritornando a parlare del match esterno vincente in terra partenopea, va sottolineato che a scandire il successo dell’Amatori Sessa, sono stati i due punti di Mario Buonamano e gli altrettanti dell’ancora imbattuto Davide Sullo ed uno di Alessio Buonamano.

Per quanto concerne la squadra di serie D/1, ancora un disco rosso per questo team con la sconfitta maturata in trasferta a Capua con il risultato di 5 – 2. Questo, per la cronaca, è il penultimo incontro del girone di ritorno, ormai non riveste particolare importanza poichè è stata già sancita la retrocessione in D/2. I due punti che hanno reso meno vistoso lo score, sono stati ottenuti uno da Marcello Miraglia e l’altro da Paolo Pellegrino. A questa squadra, va riservato l’onore delle armi visto che ha dato tutto per cercare di centrare il traguardo salvezza, giocando un buon campionato ma che non è bastato.  A far rendere vano ogni sforzo del gruppo di pongisti aurunci, ha contribuito quel pizzico di inesperienza, ma tenendo presente l’andamento di questa stagione, sono visibili chiari margini di crescita in vista del prossimo anno. Il nuovo turno all’orizzonte, vede impegnato soltanto il team di serie C2 che sarà di scena, ancora in trasferta contro il T.T. Capua. La compagine militante in serie D1, invece ha praticamente esaurito il suo percorso per quanto concerne questa sfortunata annata 2021 – 2022, infatti resta soltanto un ultimo capitolo da affrontare, il riferimento va al match di recupero in trasferta contro il club partenopeo del T. T. Galleria, squadra della città di Mugnano, gara che presumibilmente sarà recuperata a breve, sfruttando qualche data infrasettimanale. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale