• Mer. Feb 8th, 2023

Promozione, trasferta per la Sessana contro il fanalino di coda Puteolana

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Per il team della Sessana guidato dall’esperto timoniere Vincenzo La Manna, dopo essersi lasciato alle spalle il successo casalingo maturato nello stadio amico intitolato all’indimenticato bomber dei ruggenti anni 80 ” Ernesto Prassino”, confezionato dal goal firmato Enrico Marraffino figliol prodigo e bomber di razza nonchè sessano doc, si sfoglierà una nuova pagina del romanzo a tinte gialloblù e cioè il match esterno contro il sodalizio granata della Puteolana, fanalino di coda del girone A del campionato di Promozione. Teatro di questa sfida, valevole per il tredicesimo turno tra la formazione flegrea e quella aurunca, è l’impianto di Monte di Procida, parliamo del “Vezzuto Marasco” che ospita le partite interne del club partenopeo. L’incontro viste le premesse della vigilia, appare dall’esito scontato in favore del club ospite della Sessana. Tale pronostico è dettato dalla notevole differenza di punti in classifica, poichè gli aurunci occupano la terza piazza con 27 punti incamerati, mentre i padroni di casa della Puteolana, ora allenati da Bruno Di Lauro, sono desolatamente ultimi. Inoltre è evidente che la Sessana dispone di un organico di una caratura notevolmente superiore agli avversari con i quali il calendario li mette a confronto. Nonostante le premesse decisamente favorevoli alla truppa ospite, il sopraccitato tecnico La Manna, ha catechizzato e caricato i suoi invitandoli alla massima attenzione e concentrazione per scongiurare di cadere in un pericoloso tranello che costituirebbe un errore imperdonabile, ossia sottovalutare l’avversario che suppur in evidentissima difficoltà lo testimoniano i soltanto tre punticini raccimolati non avendo nulla da perdere potrebbe trovare impensabili e insperate energie atletiche e mentali per rendere dura la vita agli avversari. Per la cronaca, nella giornata precedente la giovane compagine della Puteolana ha incassato un pesantissimo poker in trasferta allo stadio “Achille Cuccari”, contro i locali rosanero del Vitulazio del tecnico Luigi Mele, un 4 – 1, che evidenzia le crepe che vi sono nella squadra napoletana e che pertanto non lasciano spazio ad interpretazioni.

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale